Le offerte di lavoro per autotrasportatori in Italia sono aumentate del 105% rispetto ai livelli pre-pandemia. È quanto emerge dall’analisi condotta da Indeed – sito numero 1 al mondo per chi cerca e offre lavoro – sugli annunci postati sul portale a fine settembre. Una tendenza in linea con quanto sta accadendo anche nel resto d’Europa, dove la domanda di autisti sta aumentando mentre le catene di approvvigionamento cercano di stare al passo con le richieste. Tra le cinque maggiori economie europee, le offerte di lavoro per autisti di camion erano del 45% al di sopra del loro livello pre-pandemia in Francia, del 67% in Germania, 95% in Spagna e 73% nel Regno Unito.


Il rilascio di visti temporanei in UK
Dopo giorni di lunghe code ai distributori di benzina e allarmi per la carenza di carburanti causati dall’assenza di autotrasportatori, il governo del Regno Unito ha deciso di concedere il rilascio di visti temporanei per autisti e altri lavoratori. In seguito all’annuncio, i clic sui post sono aumentati del 307%. Nella settimana del 28 settembre, la quota di clic da parte di persone extra UK sugli annunci per conducenti di mezzi pesanti nel Regno Unito è balzata del 307% (dal 2,5% al 10,2%). 


L’impennata è stata guidata principalmente da persone in cerca di lavoro basate al di fuori dell’UE, la cui quota di clic è aumentata del 627% (dallo 0,9% al 6,5%). Una crescita che sembra essere stata spinta dall’annuncio del rilascio di permessi temporanei, perché i clic sui lavori non di guida sono rimasti stabili.


Lo stipendio è uno dei fattori che sta attirando gli stranieri, italiani inclusi
La retribuzione è uno dei fattori che probabilmente sta attirando gli stranieri, italiani inclusi. Tra gennaio e settembre 2021 la paga oraria media per i conducenti di mezzi pesanti negli annunci di lavoro su Indeed nel Regno Unito è aumentata del 15% da £ 13,05 a £ 15,00, mentre lo stipendio annuale medio pubblicizzato negli annunci è aumentato del 19% da £ 30.000 a £ 35.600. L’incremento medio è pari a 14 volte l’incremento registrato in linea generale nel Regno Unito.


Gli stipendi, in generale, risultano più interessanti che altrove. Prendendo in esame gli annunci di lavoro che indicano gli stipendi mensili degli autisti, è emerso che lo stipendio medio è di circa 2.000 sterline (2.321 euro) nel Regno Unito, cifra più alta rispetto all’Italia (1.500 euro), alla Francia (1.925 euro), alla Spagna (1.600 euro) e rispetto alla Polonia (970 euro). Solo Paesi Bassi (2.400 euro) e Germania (2.500 euro) sembrano offrire retribuzioni più alte.


Il grafico a linee “Foreign interest in HGV driving jobs rises” mostra la quota di clic sugli annunci di lavoro per autisti di mezzi pesanti nel Regno Unito da parte di stranieri dal 1 settembre 2021 al 28 settembre 2021. I clic non UE hanno visto un aumento al 6,5%, mentre i clic UE sono saliti al 3,8%. Il grafico a linee intitolato “Salaries in HGV driver postings have risen substantially” mostra la variazione del salario annuale e della paga oraria mediana negli annunci di lavoro per autisti di mezzi pesanti da gennaio 2021 a settembre 2021. Gli stipendi annuali mediani sono aumentati da 30.000 a 35.600 sterline, mentre il salario orario mediano è aumentato da 13,05 a 15,00 sterline.


Metodologia
Le quote di clic sugli annunci di lavoro dall’UE e dai paesi al di fuori dell’UE sono state calcolate sulla base della posizione degli indirizzi IP di chi cerca lavoro. Nelle cifre dell’UE sono inclusi i paesi dello Spazio economico europeo tra cui anche la Svizzera.
I dati su salari e stipendi sono estratti dagli annunci di lavoro. Quando viene menzionato un intervallo, il riferimento è il punto medio dell’intervallo. Sono esclusi i salari espressi come “fino a” o “da” un certo importo poiché non è stato possibile identificare l’intera gamma in quei casi. La crescita delle retribuzioni per tutti gli annunci di lavoro è stata regolata sulla base dei cambiamenti nella composizione dei titoli di lavoro e delle sedi, in linea con la recente analisi di Indeed.