SETTEMBRE 2019 PAG. 24 - Ad Expo Ferroviaria 2019 le grandi novità del settore



Il 1° ottobre prenderà il via nel padiglione 1 di Rho Fiera Milano EXPO Ferroviaria l’appuntamento dedicato all’industria ferroviaria internazionale. Tante le novità che verranno presentate dai maggiori operatori durante i tre giorni di fiera, a conferma dell’attrattività della manifestazione e del ruolo chiave che il settore ricopre nell’economia manifatturiera.

Tra questi, Alstom debutterà con la nuova brand identity “mobility by nature” presentando le sue soluzioni innovative e sostenibili per la mobilità. Tra le molte novità presentate Coradia iLint, il primo treno al mondo, già in servizio passeggeri in Germania, alimentato da una cella a combustibile a idrogeno, che produce l’energia elettrica per la trazione.

Hitachi Rail SpA porterà all’evento un mock up in scala reale del nuovo treno regionale “Caravaggio”, il nuovo treno ad Alta Capacità, destinato alle linee ad alta frequentazione, che entrerà in servizio in Lombardia a partire da maggio 2020. Ad EXPO Ferroviaria sarà in esposizione un mock up che riproduce un vagone in scala 1:1 completo di cabina e testata anteriore.
Standler Rail AG presenterà, per la prima volta, il modello FLIRT DMU realizzato per il gruppo FNM, che rientra nell’accordo quadro sottoscritto per la fornitura di 50 treni dotati di tecnologia diesel-elettrica ed ibrida a batterie per il trasporto regionale dall’elevata efficienza energetica. I nuovi treni per FNM/FERROVIENORD vengono sviluppati con un occhio di riguardo verso la sostenibilità sociale ed ecologica.

Martedì 2 ottobre si svolgerà inoltre la premiazione della gara europea “ERCI Innovation Award 2019” che, presso lo stand DITECFER, premierà le migliori innovazioni europee 2019 sviluppate all’interno dei Distretti Tecnologici Ferroviari di ERCI da una Grande Impresa (tra i finalisti europei si citano Bombardier, Siemens, SNCF, Capgemini) e da una PMI, oltre ad assegnare il Premio della Giuria Europea “Coup de Cœur”.

Ad oggi si contano oltre 270 espositori, provenienti da 25 paesi: si tratta di riconferme e di molti nomi nuovi del panorama italiano ed internazionale.
Lo spazio espositivo del Padiglione 1, conta circa 100 nuove società che prenderanno parte all’evento, tra queste troviamo player come ABB SpA, l’italiana Lucchini RS SpA, dalla Cina CRRC Corporation, dalla Francia Capgemini oltre ad altri grandi nomi dell’industria come Plasser&Theurer, Vossloh Locomotives, Thermit Italiana, Colas Rail e JSW Steel Piombino, Wabtec, Knorr-Bremse, Hitachi Rail STS, Vossloh e ZF Italia.

EXPO Ferroviaria comprenderà un intenso programma di conferenze, seminari, visite tecniche e presentazioni degli espositori, che intensificheranno l’esperienza dei visitatori con dibattiti e opinioni di rilievo sulle tendenze tecnologiche. Tra questi, martedì 2 ottobre si terrà la presentazione organizzata da Hyper Poland “Il futuro della rivitalizzazione ferroviaria: da magrail a hyperloop”, come sostituire il trasporto merci dalla strada alla ferrovia? La tecnologia innovativa magrail di Hyper Poland assicura che l’industria ferroviaria e i suoi utenti traggano vantaggio dai progressi tecnologici implementando soluzioni ispirate a hyperloop come aggiornamento dell’infrastruttura ferroviaria di oggi. Inoltre le conferenze organizzate da Ferrovie dello Stato Italiane “Presentazione dei 10 anni del Rapporto di Sostenibilità e degli Obiettivi 2030-2050 del Gruppo FS” e da FerPress in collaborazione con ASSIFER (Associazione dell’Industria Ferroviaria) e CIFI (Collegio Ingegneri Ferroviari Italiani) “Due driver per l’efficienza dei trasporti 4.0 – Formazione: costo o investimento – Manutenzione: necessità o virtù?”.

Le visite tecniche si svolgeranno nel deposito ferroviario di Fiorenza Trenord e nello stabilimento Alstom di Sesto San Giovanni.
Parte dello spazio espositivo è stato assegnato all’area infrastrutture, sottolineando la grande importanza che questo settore occupa all’interno dell’industria. Partner dell’area infrastrutture è D.R. Ferroviaria Italia. L’area binari, che metterà in mostra prodotti e attrezzature, sarà la caratteristica chiave di questa sezione.

Gli show partner di EXPO Ferroviaria 2019 rappresentano sia i settori della fornitura che gli operatori nazionali e regionali leader del servizio ferroviario in Italia. Questi includono Ferrovie dello Stato Italiane, il Gruppo FNM, Trenord, FerrovieNord e per la prima volta anche UNIFE – l’Associazione Europea dell’industria Ferroviaria.

Tra i partner dell’esposizione a rappresentare i fornitori, troviamo ASSIFER - Associazione dell’Industria Ferroviaria, ANIAF - Associazione Nazionale Imprese Armamento Ferroviario e ANCEFERR - Associazione Nazionale Costruttori Ferroviari Riuniti oltre ad ASSTRA - Associazione del trasporto pubblico regionale e locale e CIFI- Collegio Ingegneri Ferroviari Italiani.
L’evento è organizzato da Mack Brooks Exhibitions. Leader mondiale nella gestione di eventi commerciali in diversi settori: trasporti, infrastrutture, manifattura, chimica.
Per il settore ferroviario, la società organizza regolarmente eventi di successo tra cui SIFER a Lille, in Francia, Railtex e Infrarail, entrambe nel Regno Unito.
                                                                                                                         Eugenia De Cesare